rapporto annuale 2019

gruppi speciali, «scenografia»

Andreas Wenger

Comitato direttivo

Nei primi mesi dopo l’assemblea generale VSI.ASAI di Andermatt, nella quale era stato approvato un mandato per la creazione di un nuovo gruppo specializzato, si sono svolti i primi colloqui informali con gli esponenti della scenografia. Nei colloqui è rapidamente emerso che si incontrano idee molto eterogenee in merito al campo professionale e che i servizi e le competenze degli scenografi sono presentati in modo molto diverso. È emersa con chiarezza la disponibilità generale e la necessità fondamentale di definire e formulare le proprie competenze professionali. In contrasto con ciò, tuttavia, sono state palesi anche le riserve sull’associazione in un proprio gruppo professionale e una certa riserva per realizzare questo gruppo sotto l’egida della VSI.ASAI.

Nel prossimo anno del gruppo specializzato si tratterà quindi di negoziare in riunioni di lavoro ancora informali le prime formulazioni della consapevolezza degli scenografi e di delineare una prima formulazione di un profilo professionale. È difficile stimare oggi quanto ancora durerà una simile intesa informale. Tuttavia, prima che si formi e si istituzionalizzi un gruppo specializzato «Scenografia» è più probabile che ci vorranno diversi anni di sviluppo piuttosto che pochi mesi.